Sposa di primavera, come scegliere le bomboniere

Semi da piantare, tisane di primavera, miele e saponi. 5 consigli per chi si sposa in primavera

Avete organizzato il vostro matrimonio per questa primavera, ma non avete ancora deciso cosa fare con le bomboniere? Noi di Shibuse vogliamo darvi qualche dritta, perché magari con un aiutino sarà più facile scegliere. 


La primavera è una stagione che porta con sé vita e rinascita. Ecco quindi il nostro primo consiglio: perché non donare ai vostri ospiti dei semi da piantare? Una bella sorpresa, ed anche una sfida per parenti e amici che vorranno tenere vivo, in tutti i sensi, il ricordo delle vostre nozze. Potranno tenere le vostre piantine sempre con loro in terrazzo, sul balcone o sul davanzale della finestra. 
Molto belle e personalizzabili sono le idee proposte da Artigianato di Carta e Growing+Se..fiori= Naturalmente si

 

 

 

E ora passiamo al consiglio numero due: le tisane di primavera! Una bomboniera bio non convenzionale che piacerà sicuramente ai vostri ospiti e che può essere gustata proprio in questo periodo dell'anno. I due formati proposti da Erba Logica hanno i colori tenui e delicati di questa bellissima stagione. 

 

 

Voliamo come le api al consiglio numero tre: il miele di millefiori, anche questo rigorosamente biologico, proposto da Polyagrinova. Ci piace proporvi questa bomboniera gastronomica, che ha il sapore della primavera e che sarà gradita ai vostri ospiti. 

 

 

Consiglio numero quattro: il sapone bio alla lavanda. Labo Naturae realizza delle confezioni davvero graziose con i saponi che hanno come ingrediente principale l'olio extravergine di oliva biologico DOP della Puglia. E poi, diciamolo, la lavanda ci fa pensare immediatamente alla primavera. 

 

 

A chi invece non vuole rinunciare ad una bomboniera un pò più classica, abbiamo riservato il consiglio numero cinque. Sono tanti i temi che si sposano con la stagione primaverile. Come la casetta degli uccellini di Creta Luna, oppure la bomboniere farfalla e fiore realizzate dal laboratorio PerLaLuna

 

Insomma, c'è davvero l'imbarazzo della scelta. Speriamo di avervi chiarito un pò le idee e di non aver creato ancora più confusione!