Dal corteggiamento al matrimonio, come farlo in modo eco

L’energia per la casa fa parte delle possibili scelte in armonia con l’ambiente e il proprio modo di vivere e di essere.

 

È naturale, la vita in comune si basa su elementi in comune. Idee condivise, sensibilità, amore per le stesse cose, o perlomeno interesse ad approfondirle.

Quando due persone si incontrano, l’alchimia, la simpatia e la passione nascono da sole, ma sono poi favorite dallo scoprire, passo dopo passo, valori in comune, interessi simili, voglia di scoprire insieme nuove cose.

Da anni, da quando i problemi ambientali hanno purtroppo guadagnato le prime pagine dei giornali e quindi, per fortuna, l’attenzione all’ambiente ha contagiato tantissimi di noi. Fioriscono ovunque luoghi d’incontro e iniziative rivolte a persone che hanno a cuore la sostenibilità. Esistono siti di green dating per favorire gli incontri tra persone ecologicamente consapevoli.

Questo perché sempre più persone abbracciano uno stile di vita sostenibile e sono decisamente orientate a scegliere il proprio partner in base alla condivisione di una gamma di preoccupazioni ambientali e di nuovi valori.

Fiammetta Scharf, autrice del romanzo Il teorema di Cyrano, ha pubblicato su Greenme.it un delizioso speciale sul sesso nell’èra dell’ecologia in cui scrive: “La scelta di vivere green è più di una semplice preferenza. È una filosofia complessa, un modo di confrontarsi con la realtà che presuppone alcuni punti fermi. Apprezzare alcune diversità caratteriali è nobile e intelligente. Improntare una storia d'amore con qualcuno che non rispetta i vostri valori profondi è come mettersi a giocare alla roulette russa. Prima o poi, un colpo mortale parte. Cercate di capire ciò che per voi è davvero fondamentale. Non ci sono parametri o idee giuste. Varia di persona in persona. Alcuni vegetariani non hanno problemi ad avere compagni onnivori, mentre ad altri il fatto che il proprio partner cucini fischiettando un pezzo di carne di animale provoca rabbia e disgusto. Guardatevi dentro e cercate di capirvi, senza giudizi. Se per voi la bici è una ragione di vita, cercate di trovare qualcuno che non usi il Cayenne anche per andare dal salotto al bagno. Quando avrete capito a che tipologia green state puntando, vi sarà più facile trovare la persona giusta. Una persona che, a prescindere dalle proprie peculiarità, sulle famose tre erre (ridurre, riusare, riciclare) ha comunque incentrato il proprio stile di vita. E sulla quale ora voi dovete concentrare la quarta erre: ‘rimorchiare’!”

Importanti giornali Usa online come ‘E-magazine’ e ‘Treehugger.com’ hanno cercato di mettere a fuoco le nuove categorie di persone che scelgono i loro appuntamenti e i partner basandosi sull’uso o meno di cosmetici cruelty-free, sul regime alimentare, sulle vertenze etiche, sugli indizi di una più ampia condivisione di valori. D’altronde, non è nuovo il fatto che i più promettenti incontri siano quelli tra persone i cui interessi si incrociano. Se in questa definizione includiamo gli ambientalisti, i volontari delle organizzazioni protezioniste o del commercio equo-solidale, i creativi culturali, vegetariani e vegani, gli imprenditori della green economy, i consumatori di cibo da agricoltura biologica, le persone interessate allo yoga, all’omeopatia e alle terapie complementari, il dato di fatto è che il loro numero è in irrefrenabile aumento, così come la ricchezza economica generata dai loro settori. In questo clima, essere sostenibili è contemporaneamente una tendenza, un’inclinazione, un gusto, un’urgenza, un dovere, anche una moda e un valore in sé. La voglia di condividere la propria visione con qualcuno si fa impellente, a maggior ragione con la persona con cui ci si spoglia (anche in senso fisico), con cui si parla, ci si confida, con cui a un certo punto si decide di unirsi.

Se vi riconoscete in questo nuovo stile di vita, se esibireste con orgoglio sul tavolo in salotto l’ultimo libro di Al Gore anche se in inglese, se cercate di farvi piacere il seitan, se come regalo preferite ricevere non rose né piante verdi bensì uno “splendido” cactus che emette ossigeno senza richiedere d’essere annaffiato, probabilmente anche tutte le scelte riguardanti la vostra nuova casa dovranno essere coerenti. Illuminare e riscaldare la casa con l’energia pulita di LifeGate, 100% rinnovabile e 100% made in Italy, potrebbe essere la scelta perfetta.

Sempre più persone ricercano una diversa qualità della vita, un nuovo benessere, e reputeranno importante nella scelta del partner la condotta di vita e i valori. Un compagno con cui condividere incontri, feste, partecipazioni a viaggi ed eventi. Con cui,sognare una vita in comune improntata al rispetto dell’ambiente, e non solo.

 

Vuoi maggiori informazioni sulla fornitura di Energia Pulita Life Gate, 100% rinnovabile e e 100% made in Italy, per la tua casa? CLICCA QUI